RT LEAGUE 20° GIORNATA

CASTELLAZZO E BELFICA IN COPPIA AL COMANDO DEL CAMPIONATO A 45 PUNTI, TEUTA E LONGOBARDA TERZE CON 41. SALE IL BIZOONA, PLAY OFF RAGGIUNTI PER IL DANA.

Terzultima giornata di regular season con i primi verdetti della stagione ma anche tante posizioni d’ alta classifica tutte da definire a due gare dalla fine. A 100 minuti dal termine della fase regolare del torneo sono sette le squadre matematicamente qualificate alla fase finale per giocarsi lo scudetto: Atletico Castellazzo e Belfica Fc 45 pti, FK Teuta e Longobarda 41 pti, Bizoona Soccer 37 pti, Smokie’s 35 pti e Athletic Dana 28 pti; l’ ottavo ed ultimo posto per giocarsi il titolo rimane conteso tra Las Animas 26 pti e Global Canalina 21 pti con i primi a poter difendere un vantaggio di 5 punti sui secondi.
Apre la ventesima fatica stagionale il Belfica Fc che orfano del suo miglior realizzatore Iacob trova tre punti fondamentali con una netta vittoria sul The Shield grazie ad un 9 a 4 firmato dal poker di Merzeskul (man of the match), la tripletta di De Leo e la doppietta di Predieri oltre al voto come miglior portiere del match per il numero uno Mammi; per lo Shield doppietta del solito Spano e singole di capitan Govoni (alla sua seconda realizzazione consecutiva) e dell’ esperto Sannipoli.
Tre punti pesantissimi grazie ai quali il Belfica aggancia in vetta un Atletico Castellazzo al suo secondo pareggio consecutivo con il 5 a 5 imposto dal Global Canalina in quella che è stata l’ anteprima della finalissima di RT Cup in programma mercoledì 25 aprile.
Un Canalina alla ricerca disperta di punti per mantenere vive le ultime chances di raggiungere l’ ottavo posto si porta avanti fino al 4 a 1 prima di subire il ritorno vemente del Castellazzo , tripletta del man of the match Falcicchio e singole di Rizzuto e del rientrante Ghoufiri assente da parecchi mesi per lavoro le firme del Global a cui rispondono Rrafshi con una tripletta e Gentian Bytyqi con una doppietta; Comastri ancora una volta ( la ventesima) giudicato miglior portiere in campo.
Continua la sua marcia anche l’ FK Teuta che supera l’ Atletico Pumbaa Independiente per 11 a 4 dopo una gara combattuta sopratutto nel primo tempo, alle doppiette di Tondelli e Marciano per i gialloneri risponde il Teuta con la cinquina di un Jurak sempre più lanciato verso la Scarpa D’ Oro ed ora anche primatista nella classifica del campionato oltre alle doppiette di Nanaj, Roci e Dardha; Mangini del Pumbaa vince la sfida contro Gallo come miglior portiere di serata.
Seconda vittoria consecutiva per il Bizoona Soccer il quale superando per 4 a 9 il fanalino di coda Atletico Spuma scala un altra preziosa posizione portandosi in quinta piazza scavalcando lo Smokie’s questa sera sconfitto dalla Longobarda con lo stesso identico punteggio di 4 a 9.
Per lo Spuma una rete a testa di Secrieru, Antonio Ruggiero, Foderaro e Falbo ai quali rispondono Fischetti (tripletta), il man of the match Orsino (doppietta), Ferrigno (doppietta) oltre Di Mauro e capitan Barba con una rete a testa; Orefice (Atletico Spuma) miglior portiere del match.
Sconfitta amara nell’ eterna sfida tra Smokie’s e Longobarda per i vincitori della RT Supercup di quest’ anno, le doppiette di Ruggiero e Siligardi ed il voto di Bonilauri (Smokie’s) come miglior portiere vengono annullate dal poker di Aliotti, la tripletta del man of tha match Maioli e le singole di Toccagino e capitan Tokmadzic che fanno volare la Longobarda al suo decimo risultato utile consecutivo.
Un altra vittoria importantissima è quella dell’ Athletic Dana sul Las Animas per 5 a 3; con questi tre punti il Dana stacca definitivamente il biglietto per le fasi finali con due turni d’ anticipo; Nel tabellino reti per il man of the match Calabrese (doppietta), Molinari, Perilli e Bianchini per i vincitori e doppietta per Lacerda e singola di Minutolo per il Las Animas che si consola con il voto di miglior portiere assegnato a Bocconi.
Dopo questa ventesima giornata come detto Atletico Castellazzo e Belfica viaggiano a bracetto a quota 45 punti davanti a tutti ad ormai un passo dalla qualificazione diretta alle semifinali, dietro FK Teuta e Longobarda anche loro a parimerito con 41 punti sembrano lanciate verso la conquista di 3° e 4° posto che vuol dire accesso al secondo turno preliminare e quindi ad una solo gara dalle semifinali; Bizoona Soccer 37, Smokie’s 35 e Athletic Dana 28 sono sicure di partecipare alle finali, l’ ultimo posto se lo contendono Las Animas 26 pti e Global Canalina 21 pti; Atletico Pumbaa Independiente 12, The Shield 11 e Atletico Spuma 7 sono le prime tre formazioni certe di partecipare al cucchiaio di legno.
Nella prossima e ventunesima giornata nessun big match eclatante, a spiccare sicuramente Bizoona Soccer – Bellfica Fc con i primi a giocarsi le ultime carte per provare a rientrare tra il 3° e il 4° posto ed il Belfica a voler restare la davanti a tutti con la consapevolezza in caso di sconfitta di ritrovarsi all’ ultima giornata un possibile scontro diretto con il Teuta per il secondo posto.
Il Global Canalina affronterà l’ Atletico Pumbaa con un occhio al match tra Las Animas ed Atletico Castellazzo sperando in una vittoria della capolista per riavvicinare il Las Animas e tentare il sorpasso sul filo di lana all’ ultima giornata.
E’ tempo anche di primi verdetti per la Shootout Battle l’ evento che il 5 maggio assegnerà il titolo di miglior giocatore e miglior portiere della stagione, tra i portieri Comastri (Atletico Castellazzo) con 20 preferenze è già da tempo qualificato, dietro di lui Chorak (Global Canalina) con 14 voti è altrettanto sicuro della sua presenza, per il terzo ed ultimo posto assegnato dai voti è una lotta serrata tra Lazzarino (The Shield) 12 voti, Mammi (Belfica) 11 voti e Mangini (Atletico Pumbaa) 10 voti.
Per i giocatori di movimento Malik (Atletico Castellazzo) 11 voti e Orsino (Bizoona Soccer) 10 voti sono già qualificati, Jurak (Fk Teuta) 8 voti è ormai ad un passo dall’ esserlo; per il quarto ed ultimo posto sono in tanti in lizza in queste ultime due giornate: Scala (Athletic Dana) 7 voti, Iacob (Belfica), Gentian Bytyqi (Atletico Castellazzo) e Lacerda (Las Animas) con 6 voti oltre a Tondelli (Longobarda) 5 voti.
Oltre a questi 3 portieri e 4 giocatori di movimento, scelti dai voti dei direttori di gara durante la stagione, c’è da ricordare però che si andranno ad aggiungere altri 3 portieri e 8 giocatori di movimento scelti dallo staff organizzatore.
Dunque altre due giornate di Regular Season, altri 100 minuti di fuoco con in mezzo la finale di RT Cup Global Canalina – Atletico Castellazzo il 25 Aprile per poi buttarsi nel cuore della stagione con la Shootout Battle ed infine i Play Off Scudetto ed il Cucchiaio di Legno.

Leave a Reply