RT LEAGUE 1° GIORNATA

STEAUA, TEKNO SERVICE E TEUTA FANNO SUBITO LA VOCE GROSSA

Parte ufficialmente l’ RT League 2018/19, la quinta edizione del Campionato calcio a 5 Provinciale Opes di Reggio Emilia con la prima di campionato andata in scena ieri 10 ottobre 2018 presso il Paladelta di Reggio Emilia.
I campioni in carica dell’ FK Teuta dopo un primo quarto d’ ora di studio hanno il sopravvento sull’ esordiente Country United che nonostante le parate del miglior portiere della gara Balasingam crollano al punteggio finale di 8 a 0 per le doppiette di Cabras, Nanaj e della scarpa d’ oro 2017/18 Jurak e le singole di Roci e capitan Shkurti giudicato dal direttore di gara man of the match, un passivo importante in un esordio duro per un Country che comunque ha fatto vedere anche buone cose e tanta organizzazione, troppo presto per giudicare le potenzialità di capitan Perinelli e compagni.
Chi invece esordisce alla grande è lo Steaua vittorioso per ben 8 a 1 ai danni di una autentica protagonista della passata stagione, un Atletico Castellazzo apparso giù di corda rispetto alla passata stagione; 8 a 1 il punteggio finale con la tripletta del man of the match Ivancov, la doppietta di Ionita e le singole di Antohi, Benabou e Toma mentre per l’ Atletico gol della bandiera di Gentian Bytyqi; miglior portiere Luchian (Steaua).
Ottimo impatto nel nostro campionato anche per la Tekno Service Calcio a 5 vittoriosa per 7 a 1 sull’ ex Athletic Dana ed ora AC Piace il Pelo; la rete della bandiera di Calabrese serve a poco contro le doppiette di Iotti (man of the match) e Benelli e le singole a firma di Nasuelli, Vincenzi e Rasulo, in più la solita ottima prestazione di Di Fusco (Tekno) tra i pali a valergli il voto come miglior portiere in campo.
Un po’ a sorpresa la vittoria dell’ Atletico Pumbaa Independiente ad iniziare nel migliore dei modi la stagione superando per 3 a 1 l’ esordiente Los Pirates; Di Silvestro (man of the match), Marciano e Manigini (miglior portiere) i tre marcatori gialloneri, di Guerzoni la rete del Los Pirates, formazione che ha iniziato timidamente questa nuova avventura e che dovrà sicuramente trovare migliori equilibri per cercare di invertire subito la rotta della stagione.
Chiudiamo con quella che è stata sicuramente la partita più divertente della serata, il successo per 4 a 2 del Las Animas sul Belfica FC, una gara combattuta e divertente con un rosso per parte, entrambi per doppio giallo senza alcuna cattiveria, che ha visto Veneruso (Belfica) e Perrone (Las Animas) dover abbandonare il campo prima del triplice fischio finale; le firme sul tabellino dei marcatori portano il nome di Esposito e Predieri per il Belfica e Pinelli per il Las Animas con una marcatura a testa più la tripletta del solito bomber Brasiliano Lacerda subito lanciato alla ricerca della Scarpa D’ Oro dove nella passata edizione si è piazzato in seconda posizione.
Tre goleade e due vittorie con due reti di scarto in questa giornata d’ esordio, presto per trarre dei bilanci anche se qualcosa si è cominciato ad intuire nelle probabili egemonie che si andranno a definire durante l’ anno; nel prossimo turno spicca sicuramente sulle altre gare il primo scontro diretto in vetta tra Tekno Service ed i campioni in carica dell’ FK Teuta.
Per la scarpa d’ Oro Nanaj dell’ FK Teuta (nella foto) grazie alla tripletta messa a segno in Supercoppa una settimana fa e la doppietta di questa sera balza al comando con 5 reti totali davanti ad Ivancov (Steaua), Jurak (Teuta) e Lacerda (Las Animas) a quota 3.

Leave a Reply