RT CUP 2° GIORNATA

Seconda giornata di RT Cup, secondo atto della coppa di lega di Reggio Tornei che lancia verso la qualificazione Steaua e Tekno Service capoliste rispettivamente di girone A e B a punteggio pieno con sei punti grazie alle vittorie di questa sera.
Nel girone A lo Steaua vince più facilmente del previsto contro un Belfica in emergenza con cinque uomini giusti e quindi senza sostituzioni, il finale è di 14 a 4 per la squadra Rumena con una cinquina a testa per il man of the match Ivancov ed il compagno Ionita, la doppietta di capitan Toma e la singola di Benabou oltre all’ autogol di Bastoni (Belfica) , per gli sconfitti una rete a testa per i quattro giocatori di movimento Predieri, Minauda, De Leo e Bastoni; Luchian (Steaua) giudicato miglior portiere della gara.
Nell’ altra partita dello stesso girone il Las Animas, così come una settimana fa in campionato, fa un sol boccone del Los Pirates con il finale di 18 a 4, e proprio come una settimana fa il man of the match Lacerda (Las Animas) esagera mettendo a referto la bellezza di 12 reti per volare a quota 41 realizzazioni totali nella classifica della scarpa d’ oro dove in due gare ha praticamente fatto il vuoto mettendo tra se ed il secondo classificato (Ivancon dello Steaua a 23) una voragine di 18 reti; le doppiette di Davoli e Pinelli oltre alle singole di Bertacchi e Bocconi le altre reti per i vincitori ; per Los Pirates doppietta di William Maier ed una marcatura a testa per Guerzoni e Zizzari; miglior portiere Bocconi (Las Animas).
Nel girone B la Tekno Service , un’po’ come lo Steaua contro il Belfica , trova meno resistenza del previsto da un Atletico Castellazzo in formazione rimaneggiata con soli cinque elementi e si impone con il finale di 13 a 4; alla festa del gol partecipano tutti i giocatori compreso l’ estremo difensore Di Fusco (miglior portiere) con una rete a referto come i suoi compagni Nisticò, Nasuelli, Vincenzi, Rasulo, Oppido e Benelli; Iotti trova la doppietta mentre Muggiano (man of the match) firma un poker, anche per il Castellazzo a segno tutti i giocatori di movimento con una marcatura a testa per Gentian e Sami Bytyqi e gli esordienti Abbruzzese e Marchoud.
Nell’ altra sfida del girone B l’ FK Teuta trova la prima vittoria in coppa contro l’ Atletico Pumbaa Independiente, sugli scudi il man of the match Malik autore di una tripletta mentre Roci, Shkurti, Olti ed El Hamri completano il quadro dei marcatori con una segnatura a testa, a chiudere il tabellino dei marcatori Lugli e Bono a segno per il Pumbaa che conquista anche la palma di miglior portiere in campo con Catellani.
Con questi risultati nel girone A guida lo Steaua a punteggio pieno (6 punti), dietro Las Animas e Belfica Fc con 3, chiudono Ac Piace il Pelo e Los Pirates a 0 ma con una gara in meno disputata rispetto alle altre tre formazioni.
Nel girone B stessa identica classifica con la Tekno Service saldamente al comando a quota 6 seguita da FK Teuta ed Atletico Castellazzo a 3 per chiudere con Atletico Pumbaa Independiente e Country United ferme a 0 ed anch’esse con una gara disputata in meno per aver già rispettato il turno di riposo.
Nel prossimo turno del girone A il Belfica cercherà di riprendere la corsa alla qualificazione contro il Los Pirates mentre per il Las Animas impegno molto più complicato contro l’ AC Piace Il Pelo costretto a vincere per restare in corsa , la capolista Tekno Service resterà a guardare per il turno di riposo.
Nel girone B con l’ altra capolista Steua ferma per il turno di riposo si accende la sfida a distanza per il secondo posto con l’ FK Teuta impegnato contro il Country United e l’ Atletico Castellazzo a doversela vedere con l’ Atletico Pumbaa Independiente.
Nella classifica marcatori Lacerda (Las Animas) guida con 13 realizzazioni seguito da Gentian Bytytqi (Atletico Castellazzo) a 9 e dalla coppia Ivancov – Ionita dello Steaua con 8 reti a testa.

Leave a Reply