RT LEAGUE 10° GIORNATA

COLPACCIO AC PIACE, TEKNO SERVICE BATTUTA E CAMPIONATO RIAPERTO.

La serata preannunciata di neve di questo ventitre gennaio non ferma la regular season dell’ RT League 2018/19 che continua a regalare emozioni con risultati a sorpresa in questa decima giornata.
Su tutti la vittoria di misura dell’ AC Piace il Pelo che battendo per 4 a 3 la capolista Tekno Service ne rompe l’ imbattibilità che si ferma a 11 gare (9 di campionato e 2 di coppa) riaprendo di fatto la lotta per il primo posto.
Partita maschia e combattuta fino all’ ultimo minuto dove al triplice fischio si conteranno cinque gialli (3 alla Tekno, 2 per l’ AC Piace) e sette reti, alle singole di Nistico’, Vincenzi e Oppido rispondono il man of the match Bolzi e Scala su calcio di rigore con una rete a testa più la doppietta di Calabrese, importante anche la prestazione di D’ Avenia (AC Piace) votato miglior portiere della gara.
Sorprendente anche il 5 a 5 che il Country United impone ai campioni in carica dell’ FK Teuta trovando un punto d’ oro e bloccando di fatto il tentativo di aggancio alla vetta degli scudettati; uno scatenato Perinelli (man of the match) con un poker più la singola di capitan Demydyuk tengono avanti per praticamente tutta la sfida il Country recuperato nel finale dalla doppietta di Dardha e le realizzazioni di Roci, Shkurti e El Hamri con la remuntada ad interrompersi sul segno X anche grazie alle incredibili parate di un Balasingam (Country) in serata superman e di conseguenza premiato come miglior portiere della gara nonostante dall’ altra parte ci fosse un mostro sacro della porta di nome Pezzella.
Continua la striscia positiva del Las Animas, alla sua terza vittoria consecutiva, battendo anche un Belfica Fc che continua a fare i conti con le poche presenze dei propri giocatori, anche questa sera cinque contati senza cambi, per una formazione che sulla carta potrebbe fare davvero paura non fosse per il continuo assenteismo con il quale Malponte deve fare spesso e volentieri i conti.
Alla doppietta di Benabou ed i gol di Minauda e Malponte risponde il Las Animas con il solito Lacerda, autore di un poker, e le firme di Davoli, Margilio e Pinelli per il 7 a 4 finale che proietta la squadra di Bertacchi all’ inseguimento dei primissimi posti lasciando il Belfica staccato dalle posizioni che contano.
Molto più agevoli le altre due vittorie di serata, lo Steaua supera per 10 a 2 un Atletico Castellazzo che stenta a ritrovarsi dopo la bellissima stagione passata anche e sopratutto per l’ assenza di un vero portiere fisso; alle reti di Bytyqi Sami e Abbruzzese per i rossoblu rispondono i Rumeni con la cinquina del man of the match Ivancov, la tripletta di Ionita e le singole di Antohi e capitan Toma; Luchian premiato come miglior portiere del match.
Abbastanza agevole anche il successo dell’ Atletico Pumbaa Independiente che nello scontro diretto del fondo classifica piega per 10 a 3 un Los Pirates ancora al palo con zero punti.
Sul tabellino dei marcatori in casa Pumbaa triplette per Lugli e Marciano (Man of the match) , doppietta di Mattioli ed un gol a testa per Di Silvestro e Tondelli; per i Pirati William Maier, Zizzari ed un autogol a favore le tre reti di serata; Catellani (Pumbaa) per la settima volta scelto come miglior portiere della sfida.
Con questi risultati come detto in apertura si riapre il discorso primi posti con la Tekno Service agganciata dall’ AC Piace a quota 24 anche se con una partita da recuperare, c’è però da dire che la gara in sospeso è Tekno – Steaua una sfida tutt’ altro che dal risultato scontato; proprio lo Steaua è terzo a pari merito con il Las Animas a quota 22 punti, ovviamente anche i Rumeni con una gara disputata in meno, dietro il Teuta a 19 che sicuramente starà recitanto il mea culpa per i due punti lasciati per strada questa sera vista la sconfitta della capolista; dopo queste prime cinque posizioni il primo strappo con il Belfica sesto a 12 punti davanti ad Atletico Castellazzo 9 e Atletico Pumbaa a 7, chiudono Country United a 5 ed il fanalino di coda Los Pirates con 0 punti.
Nel prossimo turno Steaua e Belfica hanno impegni sulla carta facili rispettivamente contro Atletico Pumbaa e Los Pirates, abbastanza scontato anche l’ esito di Atletico Castellazzo – AC Piace Il Pelo, il Las Animas è chiamato all’ esame Country United, tra le due formazioni i punti di differenza sono ben 17 ma lo United al momento è diventata una mina vagante da prender con le molle per tutti, la partita più interessante sarà sicuramente la sfida tra i campioni in carica dell’ FK Teuta e la capolista Tekno Service C5, all’ andata finì 5 a 2 per la Tekno ed un Teuta colto di sorpresa, ora le parti si invertono con i pronostici per la formazione esordiente di Nistico e compagni ed il Teuta che con una vittoria di fatto rimetterebbe tutto in gioco per una regular season che si fa sempre più avvincente.

Leave a Reply