RT LEAGUE 12° GIORNATA

VINCONO TUTTE IN VETTA, IL TEUTA CAMPIONE IN CARICA PERDE IL PASSO.

Risultati abbastanza scontati nella dodicesima fatica di RT League con le prime della classe a continuare la sfida a distanza con delle vittorie ben marcate.
Comincia la capolista Tekno Service che, dopo la prima battuta d’ arresto dell’ ultimo turno con la sconfitta patita per 4 a 3 dall’ AC Piace il Pelo, ritrova i tre punti superando per 6 a 1 un Atletico Castellazzo battagliero con le doppiette di Vincenzi e Rasulo e le singole di Nasuelli e del man of the match Muggiano; di capitan Sami Bytyqi la rete della bandiera rossoblu; Di Fusco (Tekno) conquista l’ennesima palma di miglior portiere in campo salutando così al meglio la propria squadra che abbandonerà per qualche mese a causa dell’ imminente operazione all’ ernia inguinale alla quale si dovrà sottoporre.
Più netto e deciso il successo dello Steaua a piegare per 14 a 5 un Belfica Fc sempre più in affanno ed alla sua terza sconfitta consecutiva in campionato.
Sugli scudi per i vincitori Ivancov con un poker, Antohi (man of the match) con una tripletta, Lapadat e Ichim autori di una doppietta oltre Ionita e Daka con una rete a testa, per arrivare a quattordici con una autorete di Malponte (Belfica); per gli sconfitti doppiette di capitan Esposito e dell’ esordiente Della Volpe e singola di Minauda; Di Bari (Belfica) miglior portiere.
Resta al passo delle altre grandi anche l’ AC Piace Il Pelo con una comoda vittoria per 11 a 2 sull’ Atletico Pumbaa Independiente; sul tabellino dei marcatori triplette di Scala, Bolzi e Calabrese (man of the match) oltre alle singole di Caselli e Dominici tra le fila dei vincitori, di Lugli e Serra le due marcature del Pumbaa che porta a casa anche il voto del direttore di gara a Catellani come miglior portiere della sfida.
La partita più interessante ed attesa tra Las Animas e FK Teuta non ha deluso le aspettative dando vita ad una gara accesa, combattuta e giocata colpo su colpo.
Alla fine , oltre a tre gialli ed un rosso, termina con la vittoria di misura per 6 a 5 per un Las Animas trascinato dalla cinquina del solito Lacerda , dalla singola di Margilio oltre che ai soliti preziosi assist di Pinelli e le parate del miglior portiere di serata Bocconi; il Teuta risponde con una rete a testa a firma di Olti e El Hamri e la tripletta del men of the match Mingioni, solito spauracchio delle difese avversarie.
Con questi risultati, sempre in attesa del recupero Tekno – Steaua, guidano a quota 27 punti Tekno Service e AC Piace il Pelo seguite a ruota da Steaua e Las Animas con 25 , dopo questo quartetto che per il momento sta facendo una corsa a se sotto di sei punti i campioni in carica dell’ FK Teuta con 19 punti rimasta praticamente l’ unica formazione a potersi inserire nella lotta per i primi quattro posti; il Belfica sesto con 12 punti sembra ormai destinato ad alla metà classifica; dietro l’ Atletico Castellazzo 8 punti deve guardarsi le spalle dalla rimonta del Country United a 8 punti e dal possibile exploit dell’ Atletico Pumbaa a 7; chiude con 0 punti un Los Pirates che ha deciso di ritirarsi dopo gli scarsi risultati in campo terminando così in anticipo la propria esperienza.
Mercoledì prossimo in campo per il recupero dell’ 11° giornata saltata una settimana fa causa neve, su tutte le gare spicca FK Teuta – Tekno Service C5, forse ultima possibilità per i campioni in carica per rilanciarsi nella lotta al podio per un miglior piazzamento nei play off scudetto 2018/19 dove dovrà difendere il titolo conquistato lo scorso anno.

Leave a Reply