RT LEAGUE 15° GIORNATA

STEAUA – TEUTA FINISCE IN PARITA’,TEKNO SERVICE RINGRAZIA E TORNA IN VETTA.

Ennesimo sorpasso in cima alla classifica di questa RT League 2018/19, la Tekno Service vincendo come previsto contro l’ Atletico Pumbaa Independiente ed approfittando del pareggio nel “derby dei balcani” tra Steaua ed FK Teuta si riprende il primo posto davanti a tutti a tre turni dal termine della regular season.
Basta un 8 a 3 contro l’ Atletico Pumbaa per tornare capolista, alla doppietta di Marciano (Pumbaa) e la singola di Di Silvestro (Pumbaa) risponde la Tekno con la tripletta del man of the match Oppido, la doppietta di Nistico ed una realizzazione a testa per Iotti, Mazza e Muggiano, a chiudere in bellezza il voto come miglior portiere di serata per Vito Giuliano (Tekno).
Stesso identico risultato anche per la terza della classe AC Piace il Pelo a superare un Country United in leggero calo proprio con il finale di 8 a 3.
Sugli scudi Calabrese (AC Piace) autore di una cinquina che gli vale il Man of the match di serata, a completare il tabellino dei marcatori la doppietta di Picillo e la singola di Marchi per i vincitori più una rete a testa in casa United a firma di Chikhi, Bartoli e Boateng; D’ Avenia (AC Piace) riesce a strappare il voto come miglior portiere a Balasingam (Country).
L’ Atletico Castellazzo passeggia su un Belfica Fc in chiara difficoltà ed in cinque uomini contati fino all’ infortunio di Turco che lascia i suoi in inferiorità numerica da metà della prima frazione.
Finisce 16 a 5 con la tripletta di Predieri e le singole di Malponte ed Esposito per gli sconfitti, risponde l’ Atletico con uno scatenato man of the match Caramanti autore di ben sette reti, Gentian Bytyqi si concede un poker, Sami Bytyqi e Meglioli una doppietta per chiudere con il sigillo di Rrafshi il quale si fa anche ammonire, cartellino giallo per cui scatterà la giornata di squalifica per il terzo giallo raggiunto; Iovine (Castellazzo) premiato come miglior portiere.
Chiudiamo con il divertentissimo 4 a 4 tra la capolista Steaua ed i campioni in carica dell’ FK Teuta; una partita tesa, con i rossoblu costretti a giocare da metà primo tempo senza il portiere di ruolo a causa dell’ espulsione di Luchian per aver toccato la sfera con la mano fuori dall’ area di rigore ed un Teuta comunque costretto sempre ad inseguire senza mollare mai il colpo. Sul tabellino dei marcatori doppiette per Daka (Steaua) e Dardha (Teuta) più una rete a testa per Antohi e Lapadat in maglia Steaua e Shkurti e Mingioni per il Teuta.
Con questi risultati la Tekno Service torna in vetta a quota 37 punti davanti a Steaua a 36 e AC Pace Il Pelo 34, subito dietro il Las Animas con 31 punti chiude il quartetto delle formazioni più accreditate per giocarsi il podio, solo il Teuta (26 punti) ora quinto può ancora matematicamente provare ad inserirsi ma onestamente è molto molto improbabile questo accada con sole tre partite ancora da giocare in regular season.
L’ Atletico Castellazzo consolida il suo sesto posto con 19 punti staccando il Belfica ancora a 15, dietro Atletico Pumbaa Independiente 10 e Country United 9 punti continuano la sfida a distanza per accaparrarsi l’ ottavo ed ultimo posto valido per partecipare ai play off scudetto.
Mercoledì prossimo spazio alla quinta ed ultima giornata della fase a gironi di RT Cup per poi tornare in campo con la sedicesima fatica di RT League, tra le gare in calendario due sono indubbiamente le sfida più interessanti: il confronto tra AC Piace e Las Animas rispettivamente 3° e 4° in classifica con 34 e 31 punti cosi come lo scontro diretto tra Atletico Pumbaa e Country United praticamente una sorta di spareggio per l’ ottavo posto

Leave a Reply